L’Azienda Agricola Noè Gaia si occupa di coltivazione, produzione e vendita di riso dal 1985, ed è situata nel cuore della Lomellina. Nata come una piccola azienda con un solo trattore, oggi è una realtà strutturata a conduzione familiare, gestita dalla seconda generazione.

Infatti, sono i tre fratelli Giulia, Gaia e Jacopo ad occuparsi della produzione di riso, principalmente Carnaroli, della sua trasformazione e dell’agriturismo, nato nel 2019. L’azienda produce principalmente riso Carnaroli, in una zona suggestiva della Lomellina: il Parco del Ticino, un ambiente naturale e protetto, unico nel suo genere.

Il riso coltivato dall’azienda viene utilizzato principalmente nella cucina della dell’agriturismo, trasformato per realizzare cialde e biscotti e venduto direttamente al pubblico nello spaccio, insieme ad altri prodotti realizzati dall’azienda, come i salumi, le conserve e un insolito gin.

Carnaroli, Baldo, Sant’Andrea

 

carnaroli

Chicco grosso, allungato e di colore perlato

Caratteristiche

Tiene bene la cottura e difficilmente si scuoce, perfetto anche per i cuochi meno esperti. Il sapore è lievemente dolce, cosa che gli permette di sposarsi con sapori più forti e con qualsiasi tipo di condimento.

Per cosa si usa

Il riso Carnaroli si presta benissimo per essere utilizzato in diverse preparazioni ed è perfetto per i risotti e gli sformati di riso. Perfetto per piatti a base di pesce, ma anche per dei risotti cremosi, con verdure e formaggi.

Baldo

Chicco grosso, allungato, bianco e traslucido

Caratteristiche

Una varietà storica della risicoltura italiana, è oggi considerato un "riso emergente". Il Baldo si caratterizza per una buona cessione di amido in cottura, che lo rende ideale per i risotti della tradizione. Ha un'ottima tenuta in cottura.

Per cosa si usa

Il riso Baldo è indicato per la preparazione di risotti, per le insalate di riso e per i timballi. Si presta anche per le cottura pilaf o al vapore.

Sant'Andrea

Chicco di dimensioni medie, affusolato

Caratteristiche
Una varietà ricca di amido. In cottura resta più morbido e assorbe il condimento e tende a mantecare, caratteristica che lo rende adatto alla preparazione di risotti.
Per cosa si usa
Il riso Sant'Andrea è ottimo per preparare minestre, arancini e torte di riso. È adattto per la preparazione di cremosi risotti. Insomma è indicato per tutte le ricette nelle quali il riso deve "legare" molto con gli altri ingredienti.

L’Agriturismo da Giulia e Gaia si trova in località Boscaccio a Zerbolò, in provincia di Pavia, immersoin uno dei luoghi più suggestivi del Parco del Ticino, a pochi passi dal caratteristico Ponte delle Barche di Bereguardo. Il riso Carnaroli è il principe della cucina, affiancato da materie prime a chilometro zero, come i salumi prodotti direttamente dall’azienda e dalle verdure coltivate nell’orto.

L’idea di Giulia e Gaia è quella di offrire una formula semplice, un’esperienza fatta di quiete e relax, ricette della tradizione e un ambiente perfetto per staccare dal trambusto quotidiano e per organizzare una giornata di condivisione con famiglia o con gli amici. Un agriturismo dove la genuinità è di casa.